A metà 2013 il Governo degli Emirati Arabi Uniti ha dato impulso alla seconda fase del piano di sviluppo di uno dei progetti infrastrutturali più imponenti e significativi attualmente in via di realizzazione, la Etihad Federal Rail, una linea ferroviaria che collegherà Khalifa, il nuovo porto di Abu Dhabi, con Jebel Ali, il porto di Dubai, toccando al-Ain e spingendosi sino ai confini con l’Arabia Saudita.

I 1.200 Km di linee ferroviarie che congiungeranno così i principali centri urbani ed industriali degli Emirati Arabi Uniti, saranno ultimati entro il 2018, con il completamento della terza fase dell’Etihad Federal Rail project, finalizzata alla realizzazione di un ulteriore collegamento con l’Emirato di Fujairah e l’Oman.  Quest’ultimo ciclo, inoltre, fisserà le basi di un più ampio disegno che andrà a coinvolgere i sei Paesi del GCC per la costruzione di una rete ferroviaria che collegherà il Kuwait all’Oman meridionale, attraverso la costa orientale della Penisola Araba.

In futuro, la rete si dovrebbe allargare ulteriormente arrivando a raggiungere la Giordania, la Siria e la Turchia.

Infine, il Governo emiratino sta valutando la possibilità di collegare, in un secondo momento, la rete ferroviaria attualmente in fase di realizzazione alla metropolitana di Dubai.

(A cura dell’Ufficio di Bologna – Dott.ssa Linda Tontodonati – 051 2750020)

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Seguici sui social: