Si è conclusa lo scorso 18 giugno la missione in Cina organizzata dall’Autorità Portuale di Trieste in occasione della “Transport Logistic China”, manifestazione fieristica di rilevanza internazionale che si svolge a Shanghai con cadenza biennale.

Alberto Pasino ha partecipato in qualità di relatore all’evento cardine della missione, un meeting di presentazione dello scalo giuliano alla comunità logistica di Shanghai, organizzato dall’Autorità Portuale di Trieste in collaborazione con lo Studio, dal titolo  “The Port of Trieste meets the Logistic Community of Shanghai”. Tale meeting ha visto la partecipazione di un’audience altamente qualificata di aziende internazionali e locali del settore dello shipping e della logistica.

Nell’ambito dell’incontro, introdotto da Jin Yu-Lai del Kai-Rong Law Firm, primario Studio Legale marittimista di Shanghai, Alberto Pasino ha presentato agli operatori cinesi i vantaggi e le peculiarità del porto franco di Trieste. Sono, altresì, intervenuti i rappresentanti dei tre maggiori terminal dello scalo: Fabrizio Zerbini (Trieste Marine Terminal), Paolo Nassimbeni (Samer & Co. Shipping) e Tomaso Parisi (Francesco Parisi Casa di Spedizioni).

Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Seguici sui social: