Con sentenze del 29 maggio 2014 n. 22247 e n. 12046, rispettivamente, la Cassazione Sez. Pen. e Sez. III Civile hanno affrontato “in maniera speculare” l’esame di fattispecie concrete, nelle quali hanno ravvisato gli estremi di un comportamento imprudente del lavoratore. Entrambe le Sezioni hanno confermato il pacifico e consolidato orientamento del Giudice di nomofilachìa,…

“Jobs Act” in pillole: Legge 16 maggio 2014, n. 78 di conversion con modificazioni del D.L. n. 34/2014 Pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 19 maggio, la Legge n. 78/2014 di conversione del decreto legge n. 34/2014 è in vigore da oggi 20 maggio 2014. Le riforme immediatamente operative riguardano principalmente 4 istituti: 1.contratto a tempo…

Con sentenza n. 7819 del 5 dicembre 2012-28 marzo 2013 la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro si è espressa con riguardo alla illegittimità del licenziamento per giusta causa irrogato, per una vicenda attinente alla pausa caffè e prassi aziendale, nei confronti di un lavoratore dalla datrice di lavoro, con le conseguenze di cui all’art. 18…

Una SRL in liquidazione aveva impugnato la sentenza della Corte di Appello di Bologna che, nel confermare la sentenza del Giudice Unico del Lavoro di Bologna del marzo 2007, aveva dichiarato l’illegittimità del licenziamento in tronco del suo amministratore con condanna della datrice di lavoro alla corresponsione delle indennità per mancato preavviso, del TFR residuo…

Il Tribunale di Milano, sez. Lavoro, con sentenza n. 199/2012 ha definito una vertenza avente ad oggetto la determinazione del TFR nell’ambito del lavoro nautico ed, in particolare, afferente al lavoro straordinario. Il ricorrente conveniva in giudizio la nostra Cliente (assistita dal nostro Dipartimento Diritto del Lavoro), sostenendo di aver lavorato, per oltre trenta anni,…