Dato il successo riscontrato il mese scorso dal convegno relativo al nuovo regolamento europeo privacy 679/2016, tenutosi nelle sedi di Bologna e Trieste, lo Studio Zunarelli è stato invitato a rinnovarlo nell’ambito dell’AIDDA, Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda. L’evento avrà luogo il 20 aprile alle 17.30 presso Villa Dragoni, Buttrio (UD). I relatori si…

A far data dal 25 maggio 2018 il Codice della privacy (D. Lgs. n. 196/2003) sarà destinato ad essere definitivamente abrogato e dunque in buona parte dimenticato da professionisti ed imprese che operano trattando dati personali. Tale sembrerebbe essere l’ultimo sviluppo di un percorso evolutivo iniziato oramai due anni fa con la pubblicazione in Gazzetta…

Ancora una volta il Garante Privacy conferma il proprio veto all’invio di comunicazioni a scopo promozionale senza che sia stato preventivamente ottenuto il consenso informato degli utenti cui sono trasmesse. Con provvedimento n. 52 del 1° febbraio 2018 l’Autorità suddetta si trova infatti nuovamente ad intimare ad una società italiana di cessare l’invio massivo di…

SAVE THE DATE: 9 marzo 2018 – ore 15.00 “sala Icaro” Studio legale Zunarelli e Associati sede di Bologna, Via Santo Stefano 43 Ricordiamo a tutti coloro che volessero partecipare di confermare la propria presenza inviando una mail a bologna@studiozunarelli.com in quanto i posti sono limitati.

UPDATE: causa maltempo rimandato al 9 marzo 2018 il seminario “Regolamento Privacy europeo: inizia il countdown”  organizzato da Zunarelli Studio Legale Associato.   Come è oramai noto, il 25 maggio 2018 diventerà definitivamente applicabile anche in Italia il Regolamento europeo n. 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali,…

Come è oramai noto, il 25 maggio 2018 diventerà definitivamente applicabile anche in Italia il Regolamento europeo n. 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Tra le principali novità introdotte dal legislatore europeo figurano regole più chiare in materia di informativa…

La diatriba sul controllo a distanza dei lavoratori tramite dispositivi elettronici potenzialmente idonei a monitorarne le prestazioni e ad invaderne la privacy torna oggi alla ribalta. è proprio di questi giorni infatti la notizia di una importante società internazionale attiva anche in Italia, la quale avrebbe progettato un dispositivo elettronico per l’ottimizzazione della prestazione lavorativa…

Tra le disposizioni contenute nella legge di bilancio 2018 figurano nuovi adempimenti in capo al titolare del trattamento, che, tuttavia, potrebbero sembrare in contrasto con la ratio della normativa privacy europea. L’entrata in vigore del regolamento privacy europeo (reg. UE 2016/679) è alle porte ed il legislatore italiano, con la legge di bilancio 2018 (legge…

Sono recentemente stati pubblicati i consigli del Garante privacy per difendersi dal tanto temuto software che prende in ostaggio pc e tablet in cambio del pagamento di un riscatto. L’intervento del Garante in materia di ransomware si colloca nel contesto di una serie di prodotti divulgativi ideati per sensibilizzare gli utenti sulle diverse tematiche connesse…

  Dal 25 maggio 2018 l’inosservanza della normativa sulla protezione dei dati personali comporterà sanzioni fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato. È dunque imminente l’entrata in vigore del regolamento privacy europeo (reg. UE 2016/679), aziende e persone fisiche dovranno dimostrare di aver concretamente adottato misure conformi a quanto prescritto…

Page 1 of 21 2

Seguici sui social: