Alla cessazione del rapporto – sia a termine sia a tempo indeterminato – spetta all’agente un’indennità che, attualmente, è disciplinata diversamente dalla legge e dagli Accordi Economici Collettivi. L’indennità di cessazione del rapporto in virtù dell’AEC è composta da tre emolumenti: – Indennità di risoluzione del rapporto (Firr): riconosciuta all’agente anche se non vi sia…

A seguito della recente sentenza della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’incostituzionalità del meccanismo indennitario adottato dal Jobs Act basato sul solo presupposto dell’anzianità di servizio, si era in attesa di individuare univoche modalità di quantificazione degli importi da licenziamento illegittimo a cui il Giudice avrebbe potuto attenersi. Ebbene, con pronuncia del 11 ottobre 2018,…

Con decreto legge 28 settembre 2018 n. 109 (decreto Genova) , con l’articolo 44, è stata reintrodotta la possibilità di richiedere l’intervento dell’integrazione salariale straordinaria – CIGS – in caso di cessazione dell’attività produttiva. A decorrere dalla data di entrata in vigore del Decreto Legge, più precisamente dal 29.09.2018, è possibile quindi procedere con la…

Con decisione del 24 settembre 2018 la Corte Costituzionale, su impulso del Tribunale del Lavoro di Roma,  ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 3, comma, 1 del D.Lgs. 23/2015 nella parte in cui riconosce al lavoratore illegittimamente licenziato una indennità crescente in ragione della sola anzianità di servizio del lavoratore. Più precisamente il testo così recitava: “Il…

L’accordo di rinnovo del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni del 3 dicembre 2017 prevedeva, tra le novità introdotte, l’istituzione della nuova figura lavorativa dei riders. Il testo approvato nell’autunno scorso, tuttavia, si limitava unicamente a definire la categoria lavorativa senza predisporre una disciplina specifica sul punto, deferendo il completo inquadramento giuridico a trattative…

L’Avv. Marcello Giordani, Junior Partner di Zunarelli Studio Legale Associato – Dipartimento di Diritto del Lavoro, parteciperà in veste di relatore al convegno “Nuove tecnologie, nuovi lavori, nuove modalità di controllo dei lavoratori” organizzato da ASLA – Associazione Studi Legali Associati, che avrà luogo il 18 luglio 2018 a Milano, presentando una relazione sul tema…

A seguito della ormai nota “sentenza Foodora”, le rappresentanze politiche e sindacali hanno più volte denunciato la volontà di modificare l’attuale regime giuridico dei rider al fine di tutelare maggiormente la posizione lavorativa degli stessi, finanche considerandoli alla stregua di lavoratori subordinati. Il comune di Bologna e la Regione Lazio, per primi, si sono adoperati…

Con l’approvazione della Legge di Bilancio 2018, L. n. 205/2017 art. 1 comma 910 e ss è stato definitivamente previsto il divieto per i datori di lavoro privati e per i committenti di corrispondere retribuzioni e anticipazioni delle stesse in contanti. Il divieto di specie trova ratio e ragione nella volontà del Governo di contrastare…

La normativa relativa alle procedure disciplinari non è compiutamente regolamentata dalla legge e/o dalla contrattazione collettiva e presenta, nei fatti, alcune lacune dispositive che vengono spesso colmate dall’intervento di giurisprudenza e dottrina. Salvo alcune eccezioni (v. CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni), infatti, il Legislatore e la contrattazione collettiva omettono di prevedere o disciplinare in…

L’avvento nella nostra quotidianità di nuove tecnologie informatiche e di nuovi mezzi di comunicazione ha portato gli operatori del diritto ad adattare alla realtà odierna, attualizzandoli al mutato contesto in cui si intercalano, svariati istituti giuridici presenti nel nostro ordinamento. Si osserva, tra questi, un tentativo di riforma nelle modalità di irrogazione del licenziamento, il…

Page 1 of 31 2 3

Seguici sui social: