La fideiussione rilasciata dalla società, con atto dell’amministratore in conflitto, può essere annullata, su richiesta del rappresentato, ove ricorrano i presupposti di cui all’articolo 1394 c.c. La norma può ben essere invocata nel caso in cui non si intenda impugnare la delibera assunta col voto favorevole dell’amministratore che abbia un interesse personale in relazione ad…

In mancanza di contratto scritto che confermi la pattuizione della periodicità di capitalizzazione degli interessi, vanno applicati i tassi debitori più favorevoli al correntista. È quanto dichiarato dal Tribunale di Siena all’esito di un contenzioso instaurato dallo Studio nell’interesse di un correntista che lamentava, nei confronti dell’istituto di credito, la mancata determinazione del contenuto negoziale…

In quali casi la banca può segnalare a sofferenza un cliente? È legittima la segnalazione a sofferenza, da parte dell’intermediario presso la Centrale rischi interbancaria (CR), solo nei casi in cui il correntista versi in una situazione di grave e irreparabile difficoltà patrimoniale, avente carattere non transitorio. Ai fini della segnalazione è necessario che la…

L’avv. Francesca Greblo ottiene dal Tribunale di Como la sospensione della provvisoria esecutorietà di un decreto ingiuntivo ottenuto dal un Istituto di credito di rilevanza Nazionale. La Banca aveva chiesto ed ottenuto in danno di un Società assistita dallo Studio e dei fideiussori della stessa un decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo per la complessiva somma circa…

L’avv. Greblo ha raggiunto, nell’interesse di un Cliente dello Studio, un accordo transattivo a chiusura di un contenzioso in materia bancaria con corresponsione a favore del Cliente da parte della Banca di un importo di Euro 140.000,00. Un’impresa cliente dello Studio aveva convenuto avanti al Tribunale di Pordenone un primario Istituto di credito  per veder…

Sussiste usura contrattuale anche se i soli interessi moratori applicati al contratto di finanziamento sono superiori al tasso soglia previsto dalle circolari della Banca d’Italia Lo Studio ha recentemente assistito un’impresa la quale aveva sottoscritto, con un istituto di credito, un contratto di locazione finanziaria per l’edificazione di un fabbricato artigianale. Da una disamina dei…

Il 16 maggio si terrà a Bari presso la Camera di Commercio di Bari un incontro avente ad oggetto l’analisi delle anomalie nel settore bancario ed i possibili percorsi da porre in essere in via giudiziale e non per recupere quanto indebitamente incamerato dagli istituti di credito o per resistere alle pretese degli stessi. Nel…

Lo Studio assiste imprese e privati nella verifica di anomalie nei contratti di conto corrente, mutuo, finanziamento, leasing, derivati e swap stipulati con istituti di credito o società di leasing. In particolare, l’assistenza – anche in affiancamento con altri esperti che collaborano in questa materia con lo Studio – consiste nella preliminare analisi dei contratti,…

Seguici sui social: