Con l’approvazione della Legge di Bilancio 2018, L. n. 205/2017 art. 1 comma 910 e ss è stato definitivamente previsto il divieto per i datori di lavoro privati e per i committenti di corrispondere retribuzioni e anticipazioni delle stesse in contanti. Il divieto di specie trova ratio e ragione nella volontà del Governo di contrastare…

La normativa relativa alle procedure disciplinari non è compiutamente regolamentata dalla legge e/o dalla contrattazione collettiva e presenta, nei fatti, alcune lacune dispositive che vengono spesso colmate dall’intervento di giurisprudenza e dottrina. Salvo alcune eccezioni (v. CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni), infatti, il Legislatore e la contrattazione collettiva omettono di prevedere o disciplinare in…

L’avvento nella nostra quotidianità di nuove tecnologie informatiche e di nuovi mezzi di comunicazione ha portato gli operatori del diritto ad adattare alla realtà odierna, attualizzandoli al mutato contesto in cui si intercalano, svariati istituti giuridici presenti nel nostro ordinamento. Si osserva, tra questi, un tentativo di riforma nelle modalità di irrogazione del licenziamento, il…

In data 8 febbraio 2018, a quasi cinque anni dalla scadenza del precedente accordo collettivo nonché a seguito di prolungate trattative e negoziati, è stato sottoscritto l’ormai indifferibile rinnovo del CCNL per i dipendenti dei settori dei Pubblici Servizi, Ristorazione Collettiva e Commerciale e Turismo. Nonostante la protratta attesa e il necessario adeguamento alla riforma…

La responsabilità solidale tra Committente e Vettore è espressamente prevista dall’art. 83 bis del D.L. n. 112/2008 (convertito in legge n. 133/08) in materia di tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell’autotrasporto di cose per conto di terzi (così come modificato dalla legge 190/2014). L’art. 83 bis, nello specifico, evidenzia oggi un…

L’assenza forzosa di un dipendente a seguito di un infortunio causato da terzi comporta in capo al datore di lavoro un vero e proprio danno economico che, per sua natura, potrà essere risarcito dal danneggiante. La Giurisprudenza, sia di legittimità sia di merito ha, nel corso degli anni, progressivamente riconosciuto il diritto all’azione di rivalsa…

Il “controllo” dei lavoratori è da tempo oggetto di importanti discussioni giurisprudenziali e dottrinali volte ad interpretare e, mi si conceda, ad attualizzare una normativa che si colloca, per sua originaria formulazione, in un contesto temporale specifico caratterizzato da grandi conflitti sociali, culturali e politici, contesto questo oltremodo distante dalla cultura tecnologica che ha investito…

Sulla base della disciplina prevista dal D.Lgs. 151/2015, che ha modificato in parte la normativa delineata dallo Statuto dei Lavoratori in merito agli impianti audiovisivi e agli strumenti di controllo, la giurisprudenza di legittimità ha riconosciuto espressamente la possibilità per il datore di lavoro di effettuare liberamente i c.d. controlli “a carattere difensivo”. Senza cioè…

Nel caso di contratto di lavoro stipulato a tempo indeterminato, le parti possono pattuire di inserire nel rapporto la cosiddetta “clausola di stabilità” con la quale entrambe (o anche solo una di esse) si impegnano, per un termine minimo stabilito, a non recedere dall’accordo sottoscritto. Al di fuori delle ipotesi di giusta causa di recesso,…

Il trasporto su strada, oltre ad occupare un ruolo linfatico all’interno dell’economia del Paese, ricopre indubbiamente una posizione di predominio nel settore della movimentazione merci, realizzando di conseguenza un mercato del lavoro pronto ad accogliere differenti tipologie contrattuali. Nonostante le statistiche più attuali rilevino un considerevole decremento, almeno nell’ultimo quinquennio, delle ditte individuali di autotrasporto,…

Page 2 of 4 1 2 3 4

Seguici sui social: