In questo momento di grande criticità per l’economia mondiale è diventata sempre più attuale la necessità di tutelare i propri crediti e, in taluni casi, anche di recuperare i diritti doganali anticipati e i compensi dovuti per l’attività di spedizione. Uno strumento assai efficace, ma spesso poco utilizzato, è rappresentato dell’esercizio del diritto di ritenzione….

Al fine di agevolare le forniture e mascherine e, più in generale, di dispositivi di protezione individuale e dispositivi medici atti a far fronte all’emergenza sanitaria, la legislazione d’urgenza ha introdotto delle nuove modalità di validazione di tali materiali. In particolare il decreto “cura Italia”, con riferimento alle mascherine protettive, ha operato una distinzione fra…

MASCHERINE BLOCCATE IN DOGANA: LA REQUISIZIONE DELLO STATO E’ LEGITTIMA?   In questi giorni di emergenza sanitaria per il Covid-19 la necessità di Dispositivi di Protezione Individuale, prima tra tutte di mascherine, si è fatta sempre più pressante. Come a tutti noto le difficoltà di reperire tali dispositivi sul mercato li hanno resi uno dei…

Custodia di merce confiscata: spese e indennità a carico del Ministero dell’Economia e delle Finanze  Con sentenza del 6 aprile 2020, il Tribunale di Roma ha accolto la domanda di pagamento di spese e indennità di custodia promossa da una società di logistica incaricata di custodire delle merci sottoposte poi a confisca, promossa contro il…

La Commissione Tributaria triestina ha, in una recente pronuncia, confermato dovuti dallo spedizioniere doganale, rappresentante indiretto, i dazi antidumping evasi per non essere le merci di origine coreana, bensì cinese. Il rappresentante indiretto, in seguito al conferimento dell’incarico, acquisisce infatti la qualifica di dichiarante con la conseguenza di essere direttamente responsabile in solido con l’importatore…

L’Agenzia delle Dogane di Trieste ha notificato a diverse società importatrici di porcellana cinese degli avvisi di accertamento con cui venivano richiesti maggiori dazi e IVA, nonché irrogata la sanzione per l’errata indicazione del valore delle merci in Dogana. Nella fattispecie concreta, il valore dichiarato in Dogana corrispondeva a quello effettivamente pagato all’esportatore, trattandosi di…

In occasione dell’incontro, tenutosi l’1 luglio 2019, presso la sede centrale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della Repubblica Italiana, alla presenza del Direttore dell’agenzia, Benedetto Mineo, del vice Ministro delle Dogane della Repubblica Popolare Cinese, Mr. Wang Lingjun, e del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, è stato firmato un importante accordo di…

Lo Studio è stato incaricato di impugnare il provvedimento con cui l’Agenzia delle Dogane ha negato l’abbuono del pagamento delle accise dovute su una partita di merce rubata. L’Agenzia delle Dogane ne ha infatti richiesto il pagamento, ritenendo che l’accisa diventi esigibile anche in caso di furto di merci detenute in regime di deposito doganale….

La solvibilità finanziaria dello spedizioniere, operatore economico autorizzato (AEO), necessaria per mantenere l’esonero dall’obbligo di prestare cauzione per i diritti doganali gravanti sulle merci oggetto delle operazioni doganali, non viene meno in caso di mancato pagamento spontaneo dei maggiori tributi, dovuti in solido con l’importatore. L’Agenzia delle Dogane riteneva essere venuto meno tale requisito per…

L’Agenzia delle Dogane di Trieste ha contestato a dei clienti dello studio (importatore e spedizioniere in rappresentanza indiretta) l’inapplicabilità dell’aliquota ridotta del dazio antidumping, in quanto la dichiarazione sulla fattura cha accompagnava l’importazione -pur riportando tutti gli altri dati richiesti dall’Allegato II del Reg. UE 412/2013- non presentava né la data (essendo presente la sola data…

Page 1 of 21 2