Nelle ultime settimane il Governo ha adottato numerosi provvedimenti in tema di lotta al coronavirus. Da ultimo il D.L. 25 marzo 2020, n. 19 ha chiarito, con auspicabile definitività, anche la disciplina sanzionatoria in caso di inosservanza delle disposizioni poste a tutela della salute pubblica. Il nuovo Decreto -nel fare salve le misure già adottate…

Nelle ultime settimane il Governo ha adottato numerosi provvedimenti in tema di lotta al coronavirus. In particolare, con i DPCM dell’8, 9 ed 11 marzo 2020 è stata dettata una serie di comportamenti tesa ad arginare, in tutto il territorio, l’aumento esponenziale dei casi di Covid-19. Da ultimo, il 22 marzo 2020 il Governo ha…

Integra il reato di oltraggio al pubblico ufficiale di cui all’art. 341 bis c.p. il comportamento del tifoso che, in occasione della partita, abbia con turpiloquio, odio verbale e cori offeso l’onore delle forze dell’ordine. Lo afferma la Corte d’Appello di Trieste che non ha ritenuto di potere scriminare il comportamento dei tifosi per il…

Il Tribunale di Trieste, in accoglimento dell’eccezione sollevata dallo Studio per conto di uno degli imputati, ha rinviato a giudizio quest’ultimo per il solo reato di bancarotta fraudolenta societaria impropria di cui all’art. 223 legge fallimentare e non anche per il contestato reato di false comunicazioni sociali. Il Tribunale, in sede di udienza preliminare, ha…

Tizio ha minacciato Caio di morte. Il Giudice di Pace, nonostante la prova della minaccia, ha dichiarato estinto il reato. Dall’agosto di quest’anno, infatti, nel caso di reati perseguibili a querela di parte, il giudice, sentite le parti e la persona offesa, può dichiarare estinto il reato qualora l’imputato dimostri di avere riparato integralmente il…

In caso di incidente stradale con feriti, laddove le lesioni siano inferiori a quaranta giorni e, pertanto, venga meno il reato di lesioni personali stradali, di cui all’art. 590 bis c.p., non è esclusa la perseguibilità per il meno grave delitto di lesioni personali colpose. Tizia era alla guida della sua automobile quando invadeva la…

Con una sentenza molto recente (n. 13937 del 22 marzo 2017, Sez. I) la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla condotta di alterazione del cronotachigrafo, cioè, l’apparecchio che registra i tempi di guida e di riposo dei conducenti, nonché la velocità ed i chilometri percorsi dal mezzo su cui è obbligatoriamente installato. Già nel…

Il Tribunale Penale di Trieste ha accolto la richiesta di sospensione del procedimento con contestuale messa alla prova di un giovane, imputato del reato, previsto e punito dall’art. 186, co. 2, lett. b), del Codice della Strada, di guida in stato di ebbrezza. Nella fattispecie concreta, l’imputato era rimasto coinvolto in un sinistro stradale a…

Con l’entrata in vigore della legge “Balduzzi”(n. 189/2012), il legislatore aveva manifestato l’intenzione di intervenire in un settore, quello sanitario, fortemente caratterizzato dall’eccessiva esposizione del personale medico sul fronte della responsabilità penale e civile. L’intervento mirava a due principali obbiettivi: – limitare la responsabilità dei singoli medici impiegati dalle strutture ospedaliere per consentire una riduzione dei costi assicurativi…

Lo Studio di Trieste incaricato di difendere un vettore indagato per omicidio colposo Lo Studio di Trieste è stato incaricato di difendere l’indagato in un processo penale di omicidio colposo conseguente a un sinistro stradale tra un’autovettura e un autoarticolato. Nel caso di specie, la Procura della Repubblica presso il Tribunale competente, do-po aver ordinato…

Page 1 of 21 2

Seguici sui social: