Patente sospesa: restituita se gli accertamenti sono incompleti Il Giudice di Pace di Trieste ha disposto, a seguito del ricorso presentato dallo Studio, la restituzione immediata della patente sospesa con provvedimento prefettizio a un privato che era stato coinvolto in un sinistro stradale. Ed infatti il Giudice non ha ritenuto che i rilievi effettuati dagli…

Il Tribunale di Viterbo, in accoglimento delle difese proposte dallo Studio in favore di una nota impresa di spedizioni, ha respinto il reclamo proposto da una controparte avverso l’ordinanza emessa all’esito del precedente giudizio cautelare. In buona sostanza, nel primo giudizio, il ricorrente agiva in via cautelare, ai sensi dell’art. 700 c.p.c., contro l’impresa di…

Il Tribunale di Sassari con provvedimento del 22 marzo 2016, in materia di riparto di competenza territoriale in ambito di contratto di trasporto, ha confermato il principio espresso dalla Cassazione secondo cui “forum contractus” – che individua la competenza ai sensi dell’art. 20 c.p.c. in alternativa al foro del convenuto ex artt. 18 e 19…

La Corte di Appello di Bologna si pronuncia finalmente in modo espresso sulle peculiari modalità di trasporto attraverso il Porto Franco di Trieste. Nella fattispecie in esame, la Polizia stradale aveva disposto il fermo di un complesso veicolare turco ritenendo che stesse effettuando un trasporto abusivo, dal momento che il trattore risultava già in Italia…

Con sentenza n. 1784/2015, pubblicata il 22 maggio 2015, il Tribunale di Venezia ha respinto la domanda di una nota impresa incaricata di servizi di trasporto pubblico locale nel bacino della Provincia di Padova, accogliendo le difese dello Studio legale, nella persona del Prof. Avv. Stefano Zunarelli e del Dipartimento Antitrust, Concorrenza e aiuti di…

Con sentenza del febbraio 2015 la Cassazione ha accolto le difese svolte dallo Studio, nell’interesse di una casa di spedizioni, in merito ai criteri da adottare per la quantificazione del risarcimento del danno nel caso di mancata riconsegna delle merci. Con la sentenza in commento, che ha posto fine a un contenzioso iniziato nel 1998,…

Con sentenza n. 182/2015 il Tribunale di Trieste ha respinto le domande di risarcimento indirizzate da un’assicurazione, surrogatasi nei diritti dell’avente diritto alla riconsegna, contro uno spedizioniere (assistito dagli Avvocati Alberto Pasino e Federica Fantuzzi), un vettore e un terminal portuale. Il danno aveva riguardato dei macchinari che, stivati in due container per essere trasportati…

Forse non tutti sanno che esiste una peculiare normativa che liberalizza l’autotrasporto internazionale di merci in transito in Italia attraverso il Porto di Trieste e attraverso i valichi di frontiera di Tarvisio. I vettori stranieri provenienti o diretti dal Porto di Trieste possono infatti transitare sul territorio italiano muniti di una autorizzazione rilasciata per il…

Primi commenti sulla pronuncia della Corte di Giustizia Europea in tema di costi minimi Nella newsletter di aprile 2013 avevamo dato notizia che il TAR Lazio aveva disposto il rinvio pregiudiziale alle Corte di giustizia dell’Unione europea perché venisse valutata la compatibilità con l’ordinamento comunitario delle disposizioni nazionali che prescrivono dei costi minimi di esercizi…

Tra gli ostacoli all’investimento in Italia figura, come noto, anche la abnorme durata dei processi, normalmente destinati a durare, nel Bel Paese, mediamente una decina di anni. Già nel 1993 il legislatore, allo scopo di sfrondarne il numero, aveva introdotto lo strumento dell’obbligatoria comparizione delle parti innanzi al Giudice, per interrogatorio libero e tentativo di…

Page 1 of 21 2

Seguici sui social: