L’Avv. Alberto Pasino parteciperà in veste di relatore al 63° Congresso dell’UIA, che riunirà a Lussemburgo, presso l’European Convention Centre, dal 6 al 10 novembre, più di mille avvocati provenienti da oltre settanta Paesi.

L’Avv. Pasino prenderà parte al seminario, congiuntamente organizzato dalle Commissioni di Diritto Contrattuale, Diritto Internazionale Privato, Diritto dei Trasporti e Vendita Internazionale di Beni Mobili, dal titolo “Applicable Law in International Commercial Transactions”, che avrà luogo l’8 novembre, con inizio alle ore 9.00.

La legge applicabile è una delle prime preoccupazioni nelle transazioni commerciali internazionali e la sua scelta – o l’incapacità di fare una scelta corretta – può rivelarsi un grave rischio durante la stesura di un contratto. Le questioni che devono essere prese in considerazione per la scelta della legge quando si redige un accordo transnazionale sono tutt’altro che evidenti. Le complicazioni aumentano quando una transazione include o potrebbe includere non solo obblighi contrattuali ma anche rischi non contrattuali. Dove, in che modo e in che misura una scelta della legge correttamente attuata può mitigare i rischi legati alle incertezze relative alla legge applicabile a una transazione o a una catena di operazioni e obbligazioni correlate? Questa sarà una delle questioni centrali del seminario.

La scelta della legge va anche di pari passo con la scelta della giurisdizione: uno dei maggiori rischi è in questo senso avere un tribunale che applica una legge nazionale che non è quella domestica. L’applicazione di norme straniere inderogabili potrebbe anche rivelarsi un fattore di rischio non trascurabile.

L’Avv. Pasino terrà una relazione sul diritto applicabile nei contratti di trasporto multimodale.

CategoryEventi