Per la prima volta, tra il 28 e il 30 ottobre 2020 il Congresso mondiale dell’Union Internationale des Avocats, giunto alla sessantaquattresima edizione, avrà luogo in forma virtuale e sarà possibile partecipare da remoto, godendo di una serie di dibattiti su temi di grande attualità, miranti a verificare come il sistema arbitrale e la giustizia ordinaria stiano affrontando le sfide dei nostri giorni.

L’Avv. Pasino, assieme all’Avvocato Paolo Lombardi, modererà il seminario, congiuntamente organizzato dalle Commissioni di Diritto Internazionale Privato e Diritto dei Trasporti, dal titolo “Specialised Courts for International Commercial Disputes: an Efficient Model?”, che avrà luogo il 29 ottobre, con inizio alle ore 11.00 (CET).

Le commissioni di diritto internazionale privato e diritto dei trasporti hanno pensato infatti di unire le forze per discutere questioni di attualità che, in futuro, potrebbero avere un impatto importante sulle attività professionali quotidiane. La tendenza in alcuni Stati a creare tribunali specificamente dedicati alla risoluzione delle controversie per questioni riguardanti le transazioni commerciali internazionali è in aumento e l’amministrazione della giustizia marittima da parte di tribunali specializzati (ad esempio la Admiralty Court of England and Wales), risalenti a tempi antichi, potrebbe servire come un esempio molto utile per valutare i vantaggi e gli svantaggi dei tribunali specializzati rispetto ai tribunali non specializzati. È un modello efficiente? Tali tribunali specializzati sono in grado di soddisfare le esigenze di amministrazione della giustizia che stanno attualmente emergendo (udienze telematiche, uso di lingue straniere, assunzione di prove a distanza, ecc.)?

La registrazione al Congresso, dal costo molto ragionevole, darà diritto, oltreché alla partecipazione ai lavori, a fruire delle registrazioni dei dibattiti. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito https://www.uianet.org/en/events/virtual-congress#presentation.

CategoryEventi

Seguici sui social: