Diritto Marittimo

Da tempo leader nel settore marittimo, lo Studio si avvale dell’esperienza di professori universitari e professionisti che hanno organizzato, presieduto e relazionato in numerosi convegni, nazionali ed internazionali in materia, che hanno partecipato a comitati ministeriali e che, in qualità di rappresentanti del governo italiano hanno contribuito ai lavori delle principali organizzazioni sovranazionali del settore (ONU, IMO, UNCITRAL, UNCTAD) per la predisposizione di diverse convenzioni internazionali, concorrendo in modo incisivo allo sviluppo del diritto marittimo nazionale ed internazionale.

  • Clientela

    Lo Studio, forte di un’esperienza trentennale nel settore, che consente di fornire un completo spettro di servizi di assistenza e consulenza sia giudiziale sia stragiudiziale, annovera tra i propri Clienti in materia di Diritto Marittimo compagnie armatoriali italiane e straniere, P&I Club, Ministeri, Autorità Portuali, compagnie di assicurazione, istituti di credito, multinazionali in qualità di committenti, charterers, spedizionieri, agenti e raccomandatari marittimi, cantieri navali, imprese terminaliste, gestori di piattaforme off-shore e prestatori di servizi tecnico-nautici.

  • Stragiudiziale

    I professionisti dello studio difendono e rappresentano la clientela in tutte le tipologie di controversie che possono sorgere in ambito marittimo ed in particolare in caso di sinistri marittimi, urto di navi, danni derivanti da perdita o avaria del carico e da ritardo, problematiche di natura assicurativa, danni ad infrastrutture portuali, General Average, attività di salvataggio, problematiche in materia di shipping finance e di contratti di costruzione di nave, lesioni personali e danni a bagagli nel trasporto marittimo di persone, inquinamento ambientale, pirateria marittima.

    Lo studio presta, altresì, attività di assistenza nelle procedure per il sequestro e il dissequestro delle navi, in quelle esecutive, fallimentari e di riconoscimento delle pronunce e dei lodi arbitrali stranieri.

     

  • Contenzioso

    Lo Studio fornisce alla propria clientela attività di consulenza legale specialistica in merito a qualsiasi aspetto del diritto marittimo.

    In particolare, i professionisti dello studio si occupano della negoziazione e redazione, tra gli altri, di contratti di noleggio e locazione di nave, di ship-management, di trasporto e di spedizione, di agenzia marittima, di costruzione navale, di compravendita di nave, di finanziamento, di ipoteca navale e ship mortgage, di assicurazione e riassicurazione, di contratti per la fornitura di servizi di rimorchio, di contratti per la prestazione di servizi di logistica alle piattaforme off-shore, e di contratti in materia di refitting nautico.

    Lo studio assiste, altresì, la clientela in materia di General Average, lavoro nautico, procedure di ristrutturazione del debito e cambio di bandiera, trasporto marittimo di persone anche con automezzi al seguito.

  • Incarichi svolti di recente

    • abbiamo prestato consulenza al Dipartimento di giustizia del governo di uno stato occidentale in materia di danni asseritamente patiti da una nave battente bandiera di tale stato a causa di ordini impartiti da una nave militare italiana in missione ONU all’estero
    • abbiamo rappresentato un armatore italiano in un procedimento arbitrale concernente i criteri per la determinazione del valore delle quote di una società d’armamento al momento della decisione da parte dei soci di dividere il patrimonio sociale, nonché un noleggiatore italiano in un procedimento arbitrale concernente il compenso di controstallia in un contratto di noleggio a viaggio
    • abbiamo prestato consulenza ad una Confederazione europea d’armatori in merito alla regolamentazione del trattamento dei rifiuti a bordo delle navi durante la loro permanenza nei porti italiani, nonché consulenza legale, in merito all’attività di controllo da parte dell’Autorità Marittima del traffico navale alla luce della normativa di diritto internazionale, comunitario e nazionale
    • abbiamo prestato consulenza ad un armatore italiano circa l’ambito d’applicazione del Regolamento CE n. 392/2009, con particolare riguardo alle disposizioni concernenti la copertura assicurativa obbligatoria e, più in dettaglio, alle polizze assicurative emesse in forza della Convenzione di Atene 2002, la Convenzione CLC 1992 e la Convenzione Bunker Oil 2001 e agli accordi con i P&I coinvolti
    • abbiamo prestato consulenza ad un armatore italiano circa i presupposti per l’emissione dei certificate d’assicurazione in forza della Convenzione CLC 1992 e della Convenzione Bunker Oil 2001
    • abbiamo redatto pareri in merito al regime applicabile al trasporto marittimo di persone con veicoli al seguito mediante navi-traghetto
    • abbiamo assistito spedizionieri e committenti nella gestione delle vertenze con clienti e fornitori scaturite dall’arresto improvviso delle navigazioni servite da Compagnie Marittime in seguito a fallimento
    • abbiamo prestato consulenza ad una società che fornisce servizi di rimorchio, assistenza alle piattaforme e rimozione agenti inquinanti, per la redazione di contrattualistica in materia di allungamento nave
    • svolgiamo assistenza per coadiuvare operatori ed esportatori marittimi ad adempiere agli obblighi in materia di pesatura container (Verified Gross Mass), previsti dalla Convenzione SOLAS 74, così come modificata dalla Risoluzione MSC. 380 (94) del 21/11/2014 e dal decreto dirigenziale n. 447/2016 del 5.5.2016)
    • veniamo frequentemente richiesti dagli aventi diritto al carico, da assicuratori, spedizionieri, vettori e terminalisti, di assisterli nelle dispute sul carico e nell’esercizio dei crediti marittimi

Notizie Correlate